‘Riesco’, un video dei The Pills lancia la campagna della Regione per i giovani Neet

 

Seicento euro al mese per un anno destinati a giovani tra i 18 e i 29 anni senza lavoro, non iscritti a percorsi scolastici o formativi né all’Università. In una parola, ai cosiddetti Neet, coloro che hanno praticamente smesso anche di cercare eventuali opportunità lavorative o formative. È quanto la Regione Lazio offrirà a circa cinquemila ragazzi (residenti da almeno sei mesi nel Lazio e con un ISEE non superiore a 15mila euro) attraverso “Riesco”, il reddito di inclusione formativa finanziato con 36 milioni di euro provenienti dal Fse, Fondo sociale europeo. La misura, volta a rafforzare le opportunità di inserimento occupazionale dei giovani, è stata presentata quest’oggi dal presidente e dal vicepresidente della Regione, Nicola Zingaretti e Massimiliano Smeriglio. La campagna web è stata affidata al famoso trio romano dei The Pills che hanno prodotto due video pubblicati sulla piattaforma Youtube.

I soldi, un massimo di 7.200 euro annui, saranno caricati su una tessera elettronica “Carta Riesco” e utilizzabili per acquistare diversi servizi: da percorsi di orientamento alla formazione e al lavoro a iniziative formative (corsi e laboratori), ma anche attività e beni culturali che stimolino la creatività e l’apprendimento, come libri, ingressi a teatro e mostre. Una parte dei soldi, infine, sarà una sorta di indennità di partecipazione legata all’acquisto dei beni e servizi precedentemente elencati.

Per i corsi di Gm Formazione del Progetto Riesco clicca qui!

Sei social? Condividi!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *